Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Avviso importante ai turisti

Data:

28/08/2018


Avviso importante ai turisti
Si avvisano i turisti di controllare, prima di mettersi in viaggio verso la Slovenia, che il proprio documento di identità (CARTA D’IDENTITÀ oppure PASSAPORTO) sia valido per tutto il tempo necessario al viaggio.
La patente NON è documento di riconoscimento valido per l’espatrio.
In caso di mancanza del documento o di documento scaduto si fa presente che le Rappresentanze italiane all’estero NON possono rilasciare la Carta d’Identità ai cittadini italiani di passaggio ma soltanto ai residenti nella propria circoscrizione consolare e iscritti all’AIRE.
Il rilascio del passaporto può essere effettuato ma SOLTANTO DOPO aver acquisito la delega ed il nulla osta dalla Questura italiana competente. Ciò può richiedere alcuni giorni.
NEL CASO DEL MANCATO POSSESSO DEL DOCUMENTO VALIDO LA POLIZIA SLOVENA APPLICA MULTE ELEVATE.
Si ricorda inoltre che, in caso di mancato pagamento di un’ammenda, le autorità slovene sono autorizzate – ai sensi dell’articolo 201 delle Legge sulle Infrazioni vigente in Slovenia - a ritirare, come forma di garanzia di pagamento, i documenti personali di viaggio, la patente di guida, i documenti del veicolo, il veicolo stesso.
Si ricorda infine che prima di entrare sulle autostrade o superstrade slovene è necessario acquistare le Vignetta (contrassegno adesivo da INCOLLARE sul parabrezza anteriore e che attesta il pagamento del pedaggio). Anche in questo caso sono previste multe elevate per chi viaggia senza Vignetta.

DOCUMENTI PER I MINORI

Dal 26 giugno 2012 sono cambiate le regole: tutti i minori italiani che viaggiano devono avere un documento di viaggio individuale. Anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009 - data in cui è entrata in vigore la nuova normativa - devono essere in possesso di passaporto individuale oppure, se gli stati attraversati ne riconoscono la validità, di carta d'identità valida per l'espatrio.

I passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza. Anche i passaporti individuali rilasciati ai minori, anteriormente alla data di entrata in vigore della nuova normativa (25 novembre 2009), con durata decennale, sono validi fino alla loro naturale data di scadenza.

Con quali documenti può viaggiare il minore?  Con un passaporto individuale. Con carta di identità, all'interno della Ue. E, fino a 15 anni, con un certificato contestuale di nascita e cittadinanza vidimato dal questore, il cosiddetto lasciapassare.

Per andare negli Stati Uniti usufruendo del programma Visa - Waiver Program, il minore deve avere solo ed esclusivamente un passaporto personale: non è quindi consentito l'ingresso negli USA con minori iscritti nel passaporto ancora in corso di validità dei genitori. 
Ogni volta che un minore di 14 anni viaggia all'estero non accompagnato da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, necessita di una dichiarazione di accompagno in cui deve essere riportato il nome della persona o dell'ente cui il minore viene affidato, sottoscritta da chi esercita sul minore la potestà e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto, ricorda la polizia di Stato.
Se il minore di anni 14 viaggia con i genitori - anche soltanto uno - non è necessario che al passaporto del minore sia allegata la dichiarazione di accompagno in quanto i dati anagrafici (anche in inglese e francese) dei genitori viventi sono indicati alla pagina 5 del nuovo libretto del passaporto a 48 pagine.

 
 

AVVISO: VIGNETTE 2018 - STRADE E AUTOSTRADE SLOVENE

IMPORTANTE: Si ricorda che per transitare su tutte le strade a scorrimento veloce del Paese (autostrade, superstrade, tangenziali) è obbligatorio acquistare la “vignetta” (contrassegno adesivo), che deve essere incollata sul parabrezza anteriore, prima dell’ingresso in Slovenia (elenco punti vendita).

Si ricorda che l’importo delle multe è elevato e, nel caso di mancato pagamento, si incorre nel ritiro del documento di identità e di quelli relativi alla vettura.

Costo Vignetta (2018)

Autovetture (categoria 1):

-          annua Euro 110,00 (valida dal 1 dicembre al 31 gennaio dell’anno successivo)

-          mensile Euro 30,00

-          settimanale Euro 15,00.

Ciclomotori (categoria 2A):

-          annua Euro 55,00

-          semestrale Euro 30,00

-          settimanale Euro 7,50.

Furgoni (categoria 2B – con altezza da terra al bordo inferiore del parabrezza uguale o pù di mt. 1,30 e con il peso massimo 3.500kg, con o senza rimorchio):

-          annua Euro 220,00

-          mensile Euro 60,00

-          settimanale Euro 30,00.

Per i veicoli (camion) di peso superiore ai 3.500kg vige il normale sistema di pedaggio autostradale ai caselli.

Le ammende (violazione della Legge sulle strade pubbliche – Gaz. Uff. 33/06) per il mancato acquisto e apposizione della vignetta variano da Euro 300 a Euro 800 (più l’acquisto della vignetta); se pagata subito o tramite bonifico entro 16 giorni la somma è ridotta del 50%. Gli agenti della società autostradale slovena DARS sono autorizzate a riscuotere le multe e, nel caso di mancato pagamento dell’ammenda, sono autorizzati a ritirare documenti d’identità o altri.

Ulteriori informazioni si possono consultare al sito della società DARS.


Testata:

PRIMA DI PARTIRE

122